Educatrice Perinatale e Neonatale: una professione per la famiglia

Una figura professionale al fianco della famiglia

Il tema della nascita e della maternità è caro a tutte le donne che intraprendono questo percorso, una o più volte nella loro vita.

Ogni singolo momento, della gravidanza, del parto, della cura di un figlio, riempe di emozioni e di domande.

Diffusa in varie parti d’Europa, ma non ancora così conosciuta in Italia, la figura di Educatrice Perinatale e Neonatale, si occupa di tutti gli aspetti del meraviglioso viaggio che fa di una donna una mamma.

Una mia cara amica, ha rivoluzionato il suo status lavorativo, studiando e specializzandosi, è ora non solo un’educatrice in quest’ambito, ma continua a frequentare corsi che le permettono di occuparsi di tanti altri aspetti, fornendo un supporto sin dalla gravidanza.

La conosco dalle elementari e ho molta stima di lei, nonché ammirazione, per essersi reinventata e realizzata, con tanta forza di volontà.

Ecco la sua esperienza diretta:

“Sono Elena, ho 35 anni e sono mamma di Maia, 5 anni e Adele 3 anni.

Ricordo le mie gravidanze come i periodi più belli della mia vita….il momento dell’attesa,della gioia, dell’ascolto, della trasformazione….un’esperienza unica e sconvolgente!

Quando le mie bambine sono nate mi sono sentita forte, sicura, come se tutto quello che avevo vissuto fino a quel momento fosse servito solo ad arrivare lì, con loro.

Diventare mamma mi ha cambiata per sempre, ed accettarlo non è stato sempre facile; ci sono stati momenti in cui ho pensato di non avere le forze, di non essere in grado, vedevo questi occhietti che mi osservavano con uno sguardo nuovo e pieno di TUTTO da far paura.

Così è iniziata la nostra nuova vita, con tanti dubbi, incertezze ma con tante nuove consapevolezze e sopratutto tanto tanto amore.

La mia maternità ha investito ogni aspetto della mia vita, influenzando anche le mie scelte lavorative.

Per anni mi sono dedicata con passione ed entusiasmo al mio lavoro di educatrice nella salute mentale ma al mio rientro dopo un lunghissimo tempo, mi sono resa conto che quel percorso  era concluso, non ero più la stessa , sentivo il bisogno di dedicarmi alla vita.

Ho ripreso a studiare, ho iniziato con un master online di “Mediatore familiare”, studiavo e preparavo le tesine con Adele attaccata al seno!

Alla fine del percorso, avevo capito che volevo dedicarmi al sostegno alle famiglie ma sentivo che la mediazione non era la strada giusta… ho iniziato a “spippolare” su Internet a più non posso, cercando e cercando, senza sapere neanche cosa, leggendo di tutto storie, esperienze, le varie professioni nuove ed antiche che gravitano intorno alla famiglia, fino a quando non ho capito il percorso da fare: diventare EDUCATRICE PERINATALE E NEONATALE.

Questa figura è presente da molti anni in altri Paesi europei ed ha lo scopo di sostenere le donne e la famiglia in tutto il loro percorso dalla gravidanza fino ai primi anni di vita del bambino sia in situazioni di benessere sia di disagio.

E’ esperta in allattamento, alimentazione in gravidanza e nello svezzamento, nella relazione madre-figlio,  propone attività ed incontri, singolarmente o in coppia, con lo scopo di guidare ogni genitore verso lo sviluppo delle proprie competenze e potenzialità, stimolando una  genitorialità consapevole.

Ho iniziato questo nuovo percorso, iscrivendomi ad un corso di Allattamento al seno presso il Mipa di Brescia, il quale mi ha rilasciato l’attestazione di CONSULENTE ALLA PARI IN ALLATTAMENTO….questo titolo mi permette di aiutare gratuitamente, tutte le mamme che stanno allattando il proprio figlio e che necessitano di un consiglio o si trovano in difficoltà. Può dare consulenze su tempi dell’allattamento, posizioni, alimentazione, ragadi,mastiti e tutto ciò che è legato all’allattamento.

Ho proseguito la mia formazione con il meraviglioso corso di INSEGNANTE DI MASSAGGIO INFANTILE, proposto da A.I.M.I.che mi ha dato la possibilità di condurre gruppi con famiglie con bimbi 0-12 mesi.

Il massaggio infantile è un ottimo strumento di contatto profondo con i propri bambini, le insegnanti mostrano sulla loro bambola i movimenti, sono solo i genitori a massaggiare i propri figli, in quanto attraverso questa tipologia di contatto imparano entrambi a guardarsi, conoscersi e comunicare tra loro: è un importante canale relazionale tra il neonato ed i propri genitori oltre ad avere una moltitudine di benefici fisici, psichici e sociali per il bambino e la mamma. ( per approfondimenti sito https://www.aimionline.it/ A.I.M.I. Associazione italiana massaggio infantile).

Ogni incontro, avuto con ciascuna famiglia e ciascuna storia, mi ha arricchito e mi ha resa più consapevole, rispetto al percorso professionale intrapreso.

Con questa forza mi sono iscritta al corso di Perfezionamento universitario di EDUCATORE PERINATALE E NEONATALE proposto dall’Università di Padova, ogni lezione è un mattoncino in più della mia formazione ed un’ idea in più da proporre alle famiglie.

Solo poche settimane fa, sono tornata da Milano dove ho frequentato un corso di MOVIMENTO CREATIVO IN GRAVIDANZA, non vedo l’ora di proporre questa nuova attività alle mamme in attesa!!

GRAVIDANZANDO è un corso che permette alle mamme dal quarto mese di gravidanza in poi di unire movimento e benessere fisico al divertimento, momenti di rilassamento ed introspezione a momenti di condivisione e contatto con gli altri, ma sopratutto mette in contatto con il nostro corpo, insegna ad  ascoltarci ed affidarci alla nostra natura, aspetto fondamentale nel momento del travaglio e del parto.

Colgo l’occasione per ringraziare mio marito per avermi supportata e sopportata durante questo anno di travaglio formativo e per avermi insegnato a farmi forza durante le difficoltà e godere della vita.

Da Settembre- Ottobre attiverò tantissimi nuovi corsi dal massaggio infantile, a Gravidanzando a incontri a tema con genitori in attesa, neogenitori e laboratori per famiglie…sto lavorando per voi!

Vi terrò aggiornati!!”

Per informazioni sui corsi, consulenze e domande, questo è il suo contatto:

Elena Fiaschi 338-2536739

Non appena ci saranno le date e i luoghi degli incontri, non mancherò di parlarne sul blog.

Nel frattempo per chi è in attesa, è mamma o conosce persone a cui potrebbe interessare l’argomento, condividete con loro il post, di sicuro farà loro piacere sapere di poter avere un supporto in caso di bisogno.

Cinzia 🌈

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *