Il “richiamo degli angeli” o “chiama angeli”

Il ciondolo “richiamo degli angeli” o “chiama angeli”

Non tutte sanno, che il ciondolo sferico che viene donato e portato da molte in gravidanza, trova le sue origini in Messico ed è detto anche “bola messicana” (anche se alcune fonti parlano dell’isola di Bali).

Nell’antico Messico, si credeva che il suono prodotto da questi ciondoli, fosse così piacevole, che gli angeli custodi, ne restavano affascinati, e così rimanevano accanto a chi li indossava per proteggerlo.

ll piccolo ciondolo sferico che poggia sul ventre durante la dolce attesa, produce il dolce suono grazie ad un meccanismo interno, con un mini xilofono saldato e una pallina.

Questo suono si accentua camminando e con i movimenti, e aiuta a calmare il bambino. Ogni giorno è percepito sempre più come familiare.

Rilassante

Scientificamente, è stato dimostrato che i piccoli siano in grado di sentire i suoni esterni nel ventre materno sin dalla 16°settimana di gravidanza.

Il suono del ciondolo ha proprietà rilassanti e aiuta il bambino a capire quando la mamma è sveglia o sta dormendo, iniziando ad imparare i ritmi futuri che si presenteranno una volta nato.

Dopo la nascita

Questo “richiamo” potrà essere riconosciuto anche dopo la nascita dal neonato. Potremo quindi portare il ciondolo ancora, adattarlo come fosse un bracciale, adagiarlo sul bordo del lettino o del passeggino, in modo da riprodurre un suono rilassante e conosciuto.

Mentre lo indossavo in gravidanza non avevo pensato al “post” e inizialmente non l’ho più indossato.

Poi mi sono letta le leggende e le storie, legate a questo oggetto ed ho scoperto degli aspetti belli e un po’ magici 😊.

L’ho messo in mano alla mia piccola e Matilda l’ha agitato un sacco, tutta interessata dal suono.

Da ora in poi voglio tenerlo vicino alla mia bimba❤.

Matilda e il suo ciondolo

Anche l’occhio vuole la sua parte

Direi che il problema non si pone.

Esistono così tanti modelli di ciondolo “chiama angeli”, uno più bello o particolare dell’altro, addirittura personalizzabili.

Per ogni gusto quindi, anche se è più bello se è regalato, sarà un pensiero dolce e di cuore.

Questo il mio, regalato dal marito

Adoro i colori e la forma del mio, in più ha anche una piccola mano di Fatima, simbolo che adoro, ce l’ho persino tatuato, e mio marito ha azzeccato in pieno il mio gusto.

Raccontatemi com’era il vostro, se vedi lo farete regalare, e condividete la storia con le amiche in attesa 🎶!

Cinzia 🌈

Comments

  1. Mary says:

    Ciao,anche a me lo hanno regalato a natele scorso,ma non ho fatto in tempo ad usarlo,federico è nato a 29+2 il 31 dicembre,ma lo sto usando adesso!!!

    1. Cinzia says:

      Certo Fede aveva fretta di conoscerti! Un bacio 😘

  2. Marina says:

    Io ne ho uno regalato da una mia cara amica, ed è mio e di Nina <3
    Un bacio tesoro
    Marina
    http://www.sweetlavanda.it

    1. Cinzia says:

      Il primo gioiello condiviso da mamma e figlia ❤

  3. karamath says:

    Hi The Rainbow Cupcake,

    I saw you tweeting about seo and I thought I’d check out your website. I really like it. Looks like The Rainbow Cupcake has come a long way!
    Good job with the Yoast plugin SEO is so important these days.

    Keep making great stuff!

    1. Cinzia says:

      Thank You!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *